L'AGEVOLAZIONE IRAP AI LABORATORI  

 

 

 

Il costo dei ricercatori è detraibile dall'imponibile IRAP

(IRAP= imposta  determinata applicando al valore della produzione netta l'aliquota del 4,25 per cento)

 

 

 

Assoricerca   rilascia

 "ATTESTATO DI EFFETTIVITA' DELLE SPESE SOSTENUTE"

certificato dal Revisore ufficiale dei conti iscritto nell'Albo professionale, necessario per

compilare il quadro IQ della denuncia Irap dell'impresa.

CONDIZIONI

RICHIESTA DEL SERVIZIO

 Come è noto il D.lgs. n.446/1997 riconosce una agevolazione IRAP per le attività di ricerca che i Laboratori dell’Albo svolgono, sia nel proprio interesse sia per eseguire commesse ai sensi dell’articolo 14 del DM 593/00. Ovviamente si tratta di ricerca anche nel caso di commesse non finanziate perchè non rientrate nei tempi di ammissibilità, come anche quelle valutate non finanziabili perché " prive di elementi di ricerca di base". Le risposte del Mur con le motivazioni delle bocciature dei progetti tornano utili per attestare inequivocabilmente  la natura delle attività di laboratorio. 

Ne discende che ogni Laboratorio può godere di tale vantaggio fiscale sottraendo dall’imponibile Irap l’ammontare dei costi del personale di ricerca impiegato nella realizzazione delle varie commesse. Per i costi sostenuti la procedura pubblica richiede una attestazione di effettività che nel caso delle commesse di articolo 14 appare quanto meno superflua. Infatti le nuove procedure valutative e di controllo instaurate dagli uffici del Mur non lasciano adito a dubbi circa la effettiva pertinenza e congruità dei costi del personale per attività di ricerca.  

 

CRITERI  DI APPLICAZIONE DELLA LEGGE

ATTIVITA' DI RICERCA SIA DI BASE CHE APPLICATA ANCHE PER CONTO TERZI

TUTTI I COSTI SOSTENUTI PER IL PERSONALE IMPIEGATO NELLE ATTIVITA' DI RICERCA  

ANCHE RICERCATORI  IN REGIME DI COLLABORAZIONE,  TEMPO PARZIALE O A PROGETTO O BORSISTA

ANCHE GLI AMMINISTRATORI,  PER IL TEMPO APPLICATO ALLE RICERCHE

SONO ESCLUSI I COSTI DI PERSONALE PER LA GESTIONE NON TECNOLOGICA DEI PROGETTI 

 

ADEMPIMENTI PREVISTI DALLA NORMATIVA

ALLEGARE ALLA DICHIARAZIONE ANNUALE DELL'IRAP

1)  Dichiarazione del legale rappresentante sulla congruità ed inerenza dei costi

2) Attestazione di un Revisore ufficiale dei conti di effettività delle spese 

 

PROCEDURA  DISPONIBILE  PER  TUTTI I LABORATORI

L’Associazione, al fine di sostenere le attività dei laboratori, mette a disposizione degli associati il servizio di “Attestazione di effettività delle spese sostenute” nel rispetto della disciplina del Ministero delle Finanze la quale prescrive una espressa certificazione da parte di un Revisore contabile regolarmente iscritto nell’apposito Albo professionale.

L'attestato viene rilasciato ai Laboratori/imprese qualificati nell'Albo del Mur nei seguenti casi e modalità:

ATTIVITA' DI RICERCA COMMESSE ART. 14 - nel caso delle Commesse di art. 14 (per altri casi prendere contatti tel. 06 50914058), considerati i controlli preventivi/successivi (di natura sia tecnico/scientifica che amministrativo/contabile)  esercitata dal Mur sulle attività di ricerca,  la '“Attestazione di effettività delle spese sostenute” formalmente certificato da un Revisore Ufficiale dei Conti, viene rilasciata da Assoricerca sulla base della presentazione di:

1)  - Copia della "Relazione semestrale dei lavori svolti" controfirmata in originale dal rappresentante legale del Laboratorio  (con indicazione delle quote riferite all'anno di competenza), che deve essere compilata per ciascuna commessa ai fini dei controlli stabiliti dal Mur con la Circolare del 17/10/2005. (per commesse o progetti finanziati da altre istituzioni pubbliche vale una equivalente documentazione).

2) - Dichiarazione sostitutiva di Atto notorio (fac simile fornito da R&S)  del responsabile legale del Laboratorio da allegare alla denuncia annuale Irap con la quale:  a) si elencano i progetti e/o attività di ricerca eseguita nell'esercizio annuale.  b) si dichiara la congruenza ed inerenza del valore complessivo dei costi del personale da portare in deduzione (allegando prospetti di calcolo predisposto da Assoricerca  per l'individuazione e quantificazione dell'importo da portare in deduzione).

CALCOLO DELLA CONVENIENZA: Esempio:  su una commessa di art. 14 dal costo di  400 mila euro (preventivato, documentato, fatturato e controllato dal Mur)  con un costo presunto dei ricercatori di 200 mila euro, è possibile su tale somma applicare la detassazione dell'IRAP del 4,25 %  con un risparmio di  8.500 euro.   Il costo del certificato Revisore Ufficiale di Conti è di euro 800, da versare nella forma di contributo volontario ad Assoricerca.

 

ATTIVITA' INTERNA DI LABORATORIO AUTOFINANZIATA - per le attività non collegate ad alcun finanziamento esterno considerato che per la qualificazione nell'Albo del Mur la Commissione ministeriale controlla e verifica i requisiti posseduti dal laboratorio tra i quali l'esistenza di non meno cinque ricercatori (senior, junior, laureati o diplomati), e considerato che i Laboratori svolgono attività di ricerca di supporto alla produzione ancorché di auto aggiornamento tecnicoscientifico,  la  “Attestazione di effettività delle spese sostenute” viene rilasciata con la seguente procedura:

1) - Copia della denuncia annuale del laboratorio al Mur per la conferma dell'iscrizione all'Albo con indicazione del decreto di qualificazione. 

2) - Dichiarazione sostitutiva di Atto notorio (fac simile fornito da R&S) del responsabile legale del Laboratorio da allegare alla denuncia annuale Irap con la quale:  a) si elencano i progetti e attività di ricerca eseguita in proprio nell'esercizio annuale;  b) si dichiara la congruenza ed inerenza del valore complessivo dei costi del personale da portare in deduzione (allegando prospetti di calcolo  predisposto da Assoricerca  per l'individuazione e quantificazione dell'importo da portare in deduzione ).                 

CALCOLO DELLA CONVENIENZA:  il minimo di  ricercatori a tempo pieno impiegati da un Laboratorio dell'Albo del Mur nelle attività interne/esterne di laboratorio sono n. 5, che al costo medio minimo di 30 mila euro annui, restituisce un costo totale di 150 mila euro. Su tale somma è possibile non corrispondere l'IRAP del 4,25 %  con un risparmio di  6.375 euro.   Il costo  di euro 800, nella forma di contributo volontario ad Assoricerca si otterrà il certificato di Revisore Ufficiale di Conti indipendente.

 

N.B.  nel caso di concomitanza delle due tipologie di attività sopra illustrate l'associato deve compilare un solo modello di calcolo per la quantificazione e individuazione dell'importo predisposta da Assoricerca.