S T A T U T O

(con modifiche al 14.7.2006) 

  A S S O R I C E R C A

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI LABORATORI DI RICERCA  QUALIFICATI NELL’ALBO DEL D.M.  8 agosto 2000 n. 593,   E DELLE  IMPRESE E PROFESSIONALITA’ OPERANTI NEL MERCATO DELLA RICERCA  E DEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO

 

art. 2     FINALITÀ DELL'ASSOCIAZIONE

 L'Associazione rappresenta e organizza le imprese iscritte all’Albo dei Laboratori altamente qualificati del Ministero della Ricerca Scientifica, nonchè tutti coloro che, a diverso titolo e in forma diversa (Studi, Società di persone e di capitali, Associazioni, Istituti,  Fondazioni, Consorzi  e simili, siano essi di natura pubblica che privata) esercitano attività di Ricerca, di Trasferimento Tecnologico e di Consulenza Scientifica e Tecnologica atte a migliorare le produzioni proprie, e di terzi, ovvero dei beni, dei servizi, dell'ambiente e comunque le attività dell'uomo.

L'Associazione che non persegue fini di lucro, intende inoltre perseguire, in tutte le forme legittime possibili, il riconoscimento della figura professionale del "Ricercatore Industriale".

Per il perseguimento degli scopi Sociali si impegna con ogni attività utile allo scopo, di:

 1.    interessarsi di tutti gli aspetti inerenti il rapporto tra il mondo del lavoro e quello della ricerca industriale, divulgando attraverso incontri, conferenze, corsi, pubblicazioni, e convegni l'interesse per il progresso tecnologico nel rispetto e nella salvaguardia dei diritti dell'uomo e dell'ambiente;

2.    diffondere e promuovere, anche aderendo ad organismi nazionali ed internazionali, la conoscenza della categoria quale componente utile ad agevolare ed incrementare il ricorso Sociale all'uso della tecnica;

3.    favorire la promozione la diffusione e la circolazione delle conoscenze scientifiche e dei risultati tecnologici nel rispetto della tutela della proprietà intellettuale, per incentivare relazioni industriali e il trasferimento tecnologico in Italia e all’estero.

4.    rappresentare e tutelare presso il Ministero della Ricerca, e le altre Istituzioni competenti, gli interessi morali e materiali degli iscritti formulando osservazioni, commenti e proposte ai provvedimenti legislativi nazionali e comunitari, predisponendo appositi contratti, tariffari, regolamenti e quant'altro possa contribuire ad elevare gli interessi e la rispettabilità della categoria;

5.    favorire concorrere e promuovere l'Aggiornamento e la Formazione dei Ricercatori Industriali nonchè di ogni altra professionalità coinvolta in azioni di trasferimento tecnologico o in processi atti a fovorire lo sviluppo ed il progresso imprenditoriale.

6.    promuovere la realizzazione di un repertorio delle imprese impegnate nel campo della Ricerca Industriale la cui produzione di Alta Tecnologia è rivolta al mercato, nonchè repertori inerenti professionalità ritenute funzionali al “Mercato del Trasferimento Tecnologico”  quali,  il Ricercatore industriale e il Trasferitore tecnologico.  Tali strumenti devono essere finalizzati a garantire la fede pubblica e la qualità degli aderenti. Le iscrizioni nei repertori sono subordinate alla acquisizione di attestati che confermino i livelli di Eccellenza e Qualità;

7.    promuovere la realizzazione di codici di comportamento e di criteri omogenei per la definizione dei prezzi applicati nelle varie attività di trasferimento tecnologico, inoltre la verifica periodica delle capacità e delle idoneità tecniche scientifiche e professionali degli iscritti anche attraverso corsi specializzati; nonché, ogni altra iniziativa utile a tutelare gli interessi dei cittadini e l'onorabilità degli aderenti.