SI INSEDIA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL CNR

(Roma, 14 luglio 2004) Si Ŕ insediato oggi alla presenza del Ministro dell'Istruzione, dell'UniversitÓ e della Ricerca, Letizia Moratti, e del Viceministro, Guido Possa, il Consiglio di amministrazione del Consiglio nazionale delle ricerche.

Al termine del mandato del commissario straordinario del Cnr, Adriano De Maio - che il Ministro ha ringraziato per il prezioso lavoro svolto - e dopo la nomina, del 22 giugno scorso, da parte del Consiglio dei Ministri, di Fabio Pistella, giÓ subcommissario del Cnr, a presidente, con l'insediamento del Consiglio di amministrazione inizia oggi la nuova fase di rilancio del Cnr.

Sette i membri del Cda presieduto da Fabio Pistella, di cui tre di nomina ministeriale: Roberto de Mattei, giÓ subcommissario del Cnr, professore di Storia moderna all'UniversitÓ di Cassino; Luigi Rossi-Bernardi, presidente della Segreteria tecnica per la programmazione della ricerca del Miur, professore di Biochimica all'UniversitÓ di Milano; Renato Ugo, presidente dell'Associazione italiana ricerca industriale, professore di Chimica inorganica all'UniversitÓ di Milano.

Fanno parte inoltre del cda del Cnr: Piero Tosi, nominato dalla Conferenza dei rettori delle universitÓ italiane di cui Ŕ presidente, professore di Anatomia patologica all'UniversitÓ di Siena; Federico Rossi, designato dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, professore di Sistemi elettrici per l'energia all'UniversitÓ di Cassino; Diana Bracco, nominata dalla Confindustria, presidente di Federchimica; Vico Valassi, per conto dell'Unioncamere, presidente della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Lecco.

Il Cda resterÓ in carica per quattro anni cosý come il nuovo Collegio dei revisori dei conti istituito in data odierna e presieduto da Alberto Santangeli, rappresentante del Mef, Ministero dell'Economia e delle Finanze. Sono membri effettivi del Collegio: Biagio Brizi e Luciano Criscuoli in rappresentanza del Miur. Sono, infine, componenti supplenti: Roberta Cacciamani e Antonio De Gasperis, in rappresentanza del Miur, e Anna Maria Paglione, in rappresentanza del Mef.